Dalla Toscana all’Irlanda
(e ritorno)

Un viaggio di canzoni, suoni, danze, a tracciare una linea che unisca paesi, lingue, persone:
dal mito di Dioniso, il dio ellenico che dona all’uomo l’ebrezza, a quello di John Barleycorn, “spirito” del grano che dev’essere ucciso ogni volta per ottenere malto e, da quello, whisky.
Due formazioni musicali unite in un progetto: la 
Banda Gioli, gruppo storico del folk irlandese suonato in Italia, e La Serpe d’Oro, una delle realtà più importanti del panorama folk contemporaneo, si fondono per offrire un viaggio che parte dalla Maremma, passa da Siena, Lucca, dal Piemonte e dall’Occitania, risale sino alla Bretagna per approdare, infine, nell’Isola del Trifoglio, quell’Irlanda che, per tutti coloro che si cimentino con la musica popolare, è un autentico Eldorado sonoro.
Da
 Maremma amara agli Stornelli mugellani, da La bergera Les prisons de Nantes, sino a Whiskey in the Jar: passione, musica e alcol non mancheranno di sicuro. 
Alla salute!
A la vóstra!
Santat!
Yec’hed mat deoc’h!

Cheers!
Sláinte!

 

con
Jacopo Crezzini – contrabbasso, voce, bodhran
Andrea Del Testa – mandolino, prìspolo, voce
Flavio Iacopi – violino, voce
Igor Vazzaz – voce, chitarre, ghironda

produzione La Serpe d’Oro

 

Materiali